I bambini di Bujumbura ringraziano

letteraLuglioGrazie alle adozioni a distanza, dall’8 al 12 giugno sono stati distribuiti i viveri ai 2001 orfani‬ delle parrocchie di Kamenge e Rushubi. Ognuno di loro ha ricevuto 20 kg di fagioli, 10 kg di riso, 2 kg di sale e 4 pezzi di sapone.

Tutto questo in un contesto di grandissima instabilità politica e sociale, a causa delle prossime elezioni presidenziali.

Ecco la lettera da Kemenge di Luglio:

Cari amici delle adozioni,
Come vi avevamo promesso vi diamo relazione, in questa lettera mensile, delle distribuzioni che abbiamo fatto in questo mese. Dall’8 al 12 giugno 2015, come previsto abbiamo fatto le distribuzioni di viveri agli orfani della Parrocchia di Kamenge e a quelli di Rushubi. Rushubi è situata a 25 Km da Kamenge. Gli orfani inscritti alle due parrocchie sono 2001. La Parrocchia di Kamenge conta 1671 orfani e la parrocchia di Rushubi 330. Durante la distribuzione ogni orfano riceve 20 Kg di fagioli, 10 Kg di riso, 2 Kg di sale, e 4 pezzi di sapone. Questo periodo non è stato facile per noi perché, come abbiamo già scritto, nel paese viviamo l’insicurezza a causa delle proteste per il terzo mandato del Presidente attuale Pierre NKURUNZIZA scelto dal suo stesso partito CNND-FDD per le prossime elezioni. I partiti all’opposizione e la società civile hanno manifestato contro questo terzo mandato del nostro Presidente NKURUNZIZA. Durante le manifestazioni più di 60 persone sono morte, e danni materiali a vetture o immobili sono state prodotte, e più di 100.000 burundesi sono fuggite in Rwanda, in Tanzania e nella Repubblica Democratica di Congo. L’inchiesta che noi abbiamo fatto durante la distribuzione ha rivelato che 12 orfani sono partiti in Congo e 46 orfani si sono spostati all’interno del paese.
Nei quartieri della Parrocchia di Kamenge la situazione è calma ma nei quartieri limitrofi il clima è incandescente e a Ngagara Kinama si sentono ancora di tanto in tanto dei colpi di fucile della polizia contro i manifestanti. Allo stato attuale ci sono ancora dei quartieri che sono inaccessibili e le strade sono bloccate. Le elezioni che dovevano cominciare in data 26 Giugno sono già state rinviate 2 volte. L’opposizione e la società civile hanno contestato le date previste dal governo adducendo che il governo non collabora con loro per stabilire un nuovo calendario elettorale. La Commissione elettorale Indipendente hanno fissato per il 29 giugno le elezioni dei consigli collinari e per i deputati dell’Assemblea e il 15 luglio le elezioni presidenziali. In data 13 giugno l’Unione Africana si è riunita in Sud Africa per studiare la situazione Burundese e cercare delle soluzioni.
L’Unione ha proposto dei punti da seguire per uscire da questa crisi:
– Fissare un calendario elettorale in accordo con le opposizioni,
– Riprendere il dialogo con i partiti dell’opposizione e la società civile
– Creare un clima di pace favorevole alle elezioni e al rientro dei 100.000 rifugiati
– L’Unione ha proposto di inviare 50 esperti militari per aiutare il disarmo delle milizie presenti in Burundi…e altre proposizioni per risolvere la crisi.
Ora restano 6 giorni prima delle elezioni collinari e legislative, ma è difficile in questo poco tempo di realizzare queste proposte dell’Unione Africana. Il Governo Burundese ha già reagito a queste proposte dell’Unione Africana e ha rifiutato la discussione sul terzo mandato e un cambio di data nella organizzazione delle elezioni.L’ONU da parte sua ha nominato un incaricato per discutere ancora delle vie di soluzione alla crisi…
Quanto a noi non perdiamo la speranza di fronte alla confusione e alla paura e alla mancanza di informazioni a causa delle distruzione delle radio e televisioni private. Noi crediamo in Dio e nel suo immenso Amore. Noi speriamo che nostro Signore Gesù Cristo donerà a tutti i burundesi soprattutto alle autorità del nostro paese lo Spirito del dialogo, della condivisione, della volontà di intendersi per costruire un nuovo Burundi.
Vi invitiamo a pregare ancora e noi pregheremo per voi.
I collaboratori di padre Luigi Vitella.
Anne Marie, Mariette, Agnès, Donatien, Léopold, Pilote De Dieu.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *