Lettera di Gennaio

Cari amici che fate le adozioni e voi tutti che sostenete le nostre attività, vi rinnoviamo i nostri auguri di buon anno 2019 insieme a ciascuno dei nostri e vostri orfani. Cogliamo questa occasione per augurarvi la salute e realizzazione dei vostri desideri. Diciamo ancora una volta grazie a tutti quelli che hanno contribuito spiritualmente o materialmente  alla buona riuscita del terzo pranzo ecumenico dei 1.000 e più poveri. Che nostro Signore vi ricompensi dandovi il centuplo. È stata una festa piena di gioia e di condivisione. Per quanto riguarda le attività delle associazione degli orfani, continuiamo a seguirle. Il fatto di essere vicini ai nostri orfani favorisce i buoni risultati che abbiamo constatato.

L’inchiesta che abbiamo fatto solamente per i 2.020 orfani di Kamenge e Rushubi, raggruppati in 98 associazioni, 74 su 98 funzionano molto bene. Alla  fine del mese di dicembre, 3 associazioni hanno acquistato dei piccoli terreni per i loro orfani. Per esempio l’associazione (TWIYUNGE  TURERE IMPFUVYI= INSIEME PER EDUCARE GLI ORFANI) composta di 15 orfani,  ha acquistato un piccolo terreno per coltivarvi manioca e fagioli. Il terreno ha un valore di 1.370.000Fr= € 685. La fraternità fra i membri delle associazioni si allarga giorno per giorno. Per esempio, l’orfano IGIRANEZA Aaron, ammalato di una occlusione intestinale, l’hanno trasportato all’ospedale e i membri delle associazioni andavano a visitarlo.

Quanto alle associazioni di altre 9 parrocchie, dove si trova il resto dei nostri orfani, a partire dalla prossima settimana andiamo a fare le nostre visite per verificare a che punto sono. È un lavoro faticoso perché in certe località le strade sono impraticabili e noi dobbiamo arrivarci ugualmente.

Il Centro di Formazione Artigianale ha aperto dopo Natale le porte, dopo il primo trimestre. Siamo lieti di constatare che 124 giovani ragazzi e ragazze, incominceranno una formazione artigianale di qualità. Nel primo trimestre hanno fatto l’alfabetizzazione e seguito la teoria. In questo secondo trimestre cominceranno la pratica.

La situazione economica e politica rimane sempre preoccupante. Con la nuova legge sulle associazioni non governative internazionali, alcune, come l’HANDICAPE  INTERNATIONALE, hanno già dichiarato che cesseranno il loro lavoro in Burundi, perché la nuova legge non favorisce la continuità e la deontologia. Capirete bene che questo fatto rappresenta una grande perdita per la popolazione, sopratutto per i più poveri che beneficiavano degli aiuti gratuiti di queste ONG. Per quanto ci riguarda, noi continuiamo a seguire da vicino i nostri e vostri orfani. Terminiamo ringraziandovi infinitamente per tutto quello che fate. Che Nostro Signore Gesù vi ricolmi dei sui doni.

Con affetto, Anne Marie, Mariette, Agnès, Jeanne, Pilote De Dieu, Donatien, Léopold, Richard, Luigi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *