Lettera di Settembre

Cari amici che fate le adozioni e voi tutti che sostenete le nostre varie attività.

Abbiate il nostro caro saluto e quello di ciascuno dei nostri e vostri orfani. Siamo da voi di nuovo per mettervi al corrente della nostra situazione.

Il 14/08, abbiamo chiuso le attività dell’estate dei bambini (GREST), dove avevamo 3.556 bambini, compresi i 1.504 orfani. Approfittiamo di quest’occasione per ringraziarvi  del sostegno morale e finanziario che ci avete dato.

È stato molto impegnativo dal punto di vista fisico, morale e finanziario, ma ringraziamo nostro Signore perché tutto è andato bene senza nessun incidente. I ragazzi hanno imparato molte cose: a) cucire le loro borse per la scuola, b) fabbricare una piccola sedia che utilizzeranno a casa loro, c) le principali nozioni  sull’uso e gestione dell’energia elettrica fino all’installazione di un pannello solare, d) Audiovisivi e giochi. Tutto ciò li aiuterà a prepararsi un avvenire. Hanno avuto l’occasione di mangiare insieme una volta la settimana, condividendo un pasto abbondante di riso, fagioli e carne di cui, molti fra loro, non hanno mai l’occasione di mangiarne a casa loro. Tutto questo allo scopo di insegnare a condividere tutto nonostante le differenze etniche e religiose (protestanti, musulmani e cattolici).

Questa settimana dal 3 al 7 settembre, stiamo facendo la distribuzione dei viveri ai 2.020 orfani di Kamenge e Rushubi. Per gli altri 1.000 diamo l’aiuto a 9 parrocchie. Gli orfani e i loro responsabili sono contenti e ci dicono di ringraziarvi molto per  il prezioso aiuto. Per quelli che studiano, cogliamo l’occasione per verificare le loro pagelle scolastiche e registrare i risultati. Sapremo così quali potrebbero essere gli orfani che continueranno gli studi dopo la scuola fondamentale che termina con il nono anno. Vi invieremo tutte le informazioni nella prossima lettera.

L’inizio dell’anno scolastico 2018/2019 è fissato per il 10 settembre 2018. Abbiamo previsto di dare il materiale scolastico e la divisa agli orfani durante la settimana dal 17 settembre. Prima di dare questo materiale scolastico gli orfani porteranno l’attestazione scolastica della scuola che frequentano. Restano le difficoltà per gli allievi che studiano  a partire dalla settima e oltre perché hanno cambiato il modello della divisa. Noi daremo ugualmente una divisa kaki e i responsabili si sbroglieranno magari vendendola e comprando quella giusta. Le attività delle associazioni continuano in genere molto bene. Diamo l’esempio dell’associazione DUSHIRUKUBUTE= (incoraggiamoci a lavorare insieme) di Buhayira. Questa associazione ha 9 orfani e la settimana scorsa sono venuti ritirare su loro conto una somma €300 per comperare un piccolo terreno dove coltivare la manioca. A ottobre pensiamo di fare una visita ad alcune associazioni. Per gli orfani che non sono stati promossi al nono anno (scuola fondamentale), stiamo sensibilizzandoli perché vengano a  inscriversi al nostro Centro di Formazione Artigianale, aperto agli orfani e ai giovani più vulnerabili. Con l’aiuto che abbiamo avuto, il centro potrà accogliere quest’anno più di 120 allievi.

Per quanto riguarda la situazione politica e economica del nostro paese, andiamo sempre più indietro. Noi e voi insieme continuiamo a aiutare i nostri orfani e siamo contenti di quanto stiamo facendo perché arriveranno a un livello dignitoso di vita. Terminiamo augurandovi una buona ripresa dell’attività dopo il ferragosto. Che il Nostro Signore vi colmi dei suoi doni.

Con riconoscenza, Anne Marie, Mariette, Agnès, Jeanne, Donatien, Léopold, Pilote De Dieu, Richard, Luigi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *